Personaggi

ZAA MARA

Zzà Mara

Donna Mara a’ cuttigghiara

Ruolo sociale
Pensionata
Tormentoni
"Precisu si si... " - "Io sugnu una di chiddi ca si fa i fatti so’..." (inteso degli altri)
Carattere
Pettegolo, infamante, falso, malapensante, acido, tagliente.
Obiettivo
Sapere i dettagli di storie di "corna" e poi raccontarli con dovizia... sempre con lo stesso finale "... e siccome di tutto questo non ne sapeva nenti... visse tutta la sua vita felice e cu... (gesto di corna)...cuntenti!!!

Don Nadimazze

Prete "a rischio"

Ruolo sociale
Prete di potere in zone "pesanti"
Tormentoni
"Giovani, tempu vostru é!"
Carattere
Affarista, boss, arrogante, falsamente buono, solidale e comprensivo di comportamenti "errati" e "delinquenziali".
Obiettivo
Organizzare attività illecite con il "paravento" di fare del bene... il proprio!.

Don Nadimazze
Pippo Colera

Pippo Colera

"Espetto" di calcio

Ruolo sociale
Operaio statale
Tormentoni
"Ci volunu i soddi!" - "Signori miei..." - "Automaticamente"
Carattere
Presuntuoso, furbo, falso, costruttore di teorie fantasiose completamente "folli" ma sostenute da una logica, sebbene bizzarra.
Obiettivo
Parlare di calcio ostentando termini tecnici, tattiche strategiche, filosofie comportamentali sportive "discutibili" ma giustificabili... con alibi ancora più "improbabili".

L’amico Fritz

Leader del partito politico P.M.P. - Partito Mezza Parola

Ruolo sociale
Politico di provincia
Tormentoni
"Mezza parola" - "...non ci sono problemi!"
Carattere
Cinico, affarista, politico palesemente dichiarato al voto di scambio, avido "controllore" di voti e coscienze.
Obiettivo
Curare l’elettorato con la soluzione di qualsiasi problema in cambio di voti (da tariffario) controllati sezione per sezione in tutta la Sicilia.

L’amico Fritz
ZAA COSA

Zzà Cosa

Paninara favolosa

Ruolo sociale
Commerciante
Tormentoni
"...per questo non è morto mai nessuno"
Carattere
Solare, furbo, cinico, tornacontista, opportunista, bottegaia.
Obiettivo
Vendere panini approfittando di ogni occasione, senza scrupoli nel "riciclaggio" di roba scaduta.

Prof. Brigante

Docente di "Brigantonologya"

Ruolo sociale
Professore universitario
Tormentoni
"Nessuno può essere paragonato al "mitico" Brigantony!"
Carattere
Classico professore cattedratico e dall’eloquio retorico e pomposo al fine di descrivere il suo adorato "mitico" Maestro Brigantony (cantante popolare siciliano) al di sopra dei più grandi Artisti, Letterati, Poeti, Scrittori... come il migliore in assoluto in tutti i settori della cultura, della musica, del teatro e di... quant’altro!
Obiettivo
Diffondere e promuovere il verbo del suo "inaccostabile", "inarrivabile", "inimitabile", "irragiungibile" ...mitico "Brigantony"!!!

Prof. Brigante
VERA

Vera

La Casalinga di Barriera

Ruolo sociale
Casalinga Disperata e Incontentabile.
Tormentoni
"Sparati! Così muori ballando..."
Carattere
Perennemente presa dai lavori domestici, stronca qualunque iniziativa del marito (anche le buone intenzioni) pur di sferrargli attacchi come "sfoghi terapeutici"...
Obiettivo
Rimproverare e disapprovare ogni azione del marito per indurlo ad abbandonare il tetto coniugale, fosse anche attraverso il gesto "estremo"...

Conte Servelloni Mazzani vien dal mare

Imbonitore di teleappioppo

Ruolo sociale
Nobile decadente
Tormentoni
"Il vostro Servelloni è qui per farvi fare degli affaroni!"
Carattere
Fintamente galante, simpatico e piacione, in realtà infido imbroglione senza scrupoli come tutti gli imbonitori televisivi. Maestro nell’eloquio e dotato di dialettica forbita e convincente, riesce a fare sognare gli ingenui e chi crede che entrando in possesso delle sue proposte insulse, potrà scalare vette sociali.
Obiettivo
Imbonire alle massie oggetti, ortaggi e cose prive di qualsiasi valore, proponendole come affari "colossali". Esaltandone le caratteristiche più insignificanti.

Conte Servelloni Mazzani vien dal mare
Turi Favazza

Turi Favazza

Poeta folk

Ruolo sociale
Ex maestro di scuole elementari in pensione
Tormentoni
"Tuttu s’arrizza... picchì è finu!"
Carattere
Arrogante, saccente, autoritario, presuntuoso ma fondamentalmente "pazzo".
Obiettivo
Declamare poesie della tradizione retorica "enfatica" siciliana ed esprimere i propri sentimenti, le proprie emozioni, i propri pensieri con la metafora "tuttu s’arrizza... picchì è finu!".

Mago Maghigno

Mago della fine del mese

Ruolo sociale
Traffichino-disoccupato
Tormentoni
"Aso di mazze dice verità!"
Carattere
Imbroglione simpatico e permaloso, fintamente brasiliano/portoghese, capace di voli "pindarici" per predire il futuro giustificando l’uscita perenne dell’asso di mazze.
Obiettivo
Turlipinare i poveri allocchi che credono ai ciarlatani astrologi, ostentando saperi e poteri paranormali sostenuti e "confutati" dall’inseparabile "aso di mazze".

Mago Maghigno
Camay

Camay

L’uomo che non fa Ridere Mai

Ruolo sociale
Bidello di scuola superiore (Soprannominato, dagli alunni, "bidé")
Tormentoni
"Non vi ha fatto ridere? ...per me era bella!!!"
Carattere
Convinto di essere simpatico, "spara" pseudo - battute a raffica con la pretesa di fare ridere, mostrando stupore ed un certo disappunto nel notare l’assoluta mancanza di "reazione" da parte dei presenti.
Obiettivo
Usare ogni pretesto per fare ridere sempre e senza particolari riguardi nei confronti di chiunque, per suscitare ammirazione e meritarsi l’appellativo di "troppo simpatico"...

SuorA R.Pia

Monaca "bastone e fantasia"

Ruolo sociale
educatrice
Tormentoni
educatrice"Si lo so che fa male ma poi fa bene!"
Carattere
Severo, vendicativo, cinico, barbaro, violento e fintamente compassionevole.
Obiettivo
Educare bambini e anziani con metodi poco ortodossi e vendicarsi di comportamenti scorretti (a suo dire).

SuorA R.Pia
Zzù Vincenzu

Zzù Vincenzu

Fratello da Zzà Mara

Ruolo sociale
Pensionato
Tormentoni
Uguali a quelli della sorella, ovvero : " Precisu si si" e " iu non sacciu nenti... picchi io sono uno di quelli ca' si fa sempri I fatti so'..."
Carattere
Uguale a quello della sorella Zzà Mara con la sola differenza della coppola ( copricapo tipico siciliano) al posto del fazzoletto.
Obiettivo
Giocare a carte nel circolo anziani dove svolge lo stesso compito che sua sorella espleta dal suo balcone, ovvero, sapere "fatti di corna" degli altri per poi raccontarli con dovizia di particolari dettagliati e rivelare puntualmente che la "vittima" di turno non ne sapeva niente completamente... tanto da vivere la sua vita felice e cu... ( gesto di corna) cuntenti !!!